Attacco hacker a Facebook, ecco i nuovi numeri sui profili violati
Attacco hacker a Facebook, ecco i nuovi numeri sui profili violati

Facebook non è più un social network per i teenager che sono letteralmente in fuga dalla creatura di Mark Zuckerberg. A riportarlo è Repubblica.it in accordo con i dati che sono emersi da una ricerca a cura del Pew Research Center. Gli adolescenti, infatti, a Facebook preferiscono altri social come YouTube ed Instagram, e soprattutto Snapchat che, su base giornaliera, risulta essere il più frequentato dai giovanissimi.

Facebook sempre più snobbato dai teenager di nazionalità statunitense

L’indagine realizzata da Pew Research Center, in particolare, è circoscritta ai soli teenager di nazionalità statunitense, ma i dati emersi sono comunque non solo significativi, ma anche allarmanti per Facebook sulla fascia di utenza dai 13 ai 17 anni. Rispetto al 2015, infatti, su Facebook c’è stato un crollo dei teenager statunitensi pari a ben il 20%.

YouTube, invece, è sempre più frequentato dagli adolescenti anche perché per accedere ai video non è necessario registrarsi, così come Instagram e Snapchat rispetto a Facebook attirano di più i giovanissimi che all’interazione ed alla condivisione testuale preferiscono le foto ed i selfie.

Instagram contiene l’esodo dei giovanissimi dal social network Facebook

Da Menlo Park, in ogni caso, non sembrano preoccupati del grande esodo dei teenager dal social network in virtù del fatto che l’utenza giovane viene in ogni caso accaparrata da Instagram che è sempre di proprietà della Facebook Inc.

E se Snapchat, Youtube ed Instagram sono i social più gettonati dai teenager, Twitter si colloca al quinto posto insieme a Facebook, mentre decisamente più staccato c’è Tumblr, la nota piattaforma di microblogging e social networking che è stata lanciata nel 2007.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.