Fatturazione elettronica tra privati, obbligatoria dal 2019 con addio allo spesometro
Fatturazione elettronica tra privati, obbligatoria dal 2019 con addio allo spesometro

In Italia, a partire dalla data dell’1 gennaio del 2019, scatta l’obbligo della fatturazione elettronica obbligatoria tra privati. A ricordarlo è FiscoOggi.it, il Quotidiano telematico dell’Agenzia delle Entrate, tenendo conto non solo delle disposizioni fissate dalla legge di bilancio del 2018, ma anche del via libera che è arrivato da parte del Consiglio europeo.

Con l’entrata in vigore dell’obbligo di fatturazione elettronica tra privati, a partire dall’1 gennaio del 2019, scatta il pensionamento per lo spesometro, ovverosia per l’obbligo della comunicazione dei dati delle fatture che sono state emesse e ricevute.

Fatturazione elettronica obbligatoria, c’è pure l’anticipo al prossimo mese di luglio per due tipologie

Rispetto alla data fissata per l’obbligo della fatturazione elettronica, è in ogni caso previsto l’anticipo dell’entrata in vigore della novità, dall’1 luglio del 2018, per le seguenti tipologie di fatture: le fatture relative a prestazioni che sono rese da soggetti subappaltatori e subcontraenti della filiera delle imprese.

E questo, precisa altresì FiscoOggi.it, nel quadro di un contratto di appalto di lavori, di servizi o di forniture che è stipulato con una pubblica amministrazione; obbligo a partire dall’1 luglio del 2018 pure per le fatture riguardanti cessioni di benzina o di gasolio che sono destinati a essere utilizzati come carburanti per motori.

Sanzioni amministrative previste per omissione della fattura elettronica tra privati

In caso di omissione della fattura elettronica tra privati, l’Agenzia delle Entrate fa presente inoltre come il regime sanzionatorio preveda l’applicazione della sanzione amministrativa rientrante nei casi di violazione degli obblighi relativi alla documentazione, alla registrazione ed all’individuazione delle operazioni che sono soggette all’Imposta sul valore aggiunto (Iva).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here