Vacanze nello spazio, presto hotel di lusso con accesso Internet wireless
Vacanze nello spazio, presto hotel di lusso con accesso Internet wireless

Entro l’anno 2021 sarà operativo il primo hotel di lusso nello spazio. Questo è quanto promette una società texana, la Orion Span di Houston che intende trasformare la propria Aurora Station ideale per i soggiorni a 320 chilometri dalla terra. Pernottare sulla Orion Span non sarà ovviamente cosa da tutti in quanto l’hotel di lusso costerà quasi 800 mila dollari a notte in accordo con quanto riportato da Rainews.it.

Aurora Station, 12 giorni nello spazio a 9,5 milioni di dollari a testa

Nel dettaglio, la Aurora Station può ospitare quattro viaggiatori e due membri dell’equipaggio per una vacanza spaziale di 12 giorni a 9,5 milioni di dollari a testa dopo un periodo di addestramento degli ospiti che la Orion Span mira a ridurre a soli tre mesi rispetto agli attuali due anni necessari.

La Orion Span ha già avviato la fase di prenotazione della vacanza spaziale andando a depositare 80 mila dollari con sottoscrizione online e con possibilità di restituzione in caso di ripensamento. Ma in che modo saranno addestrati gli ospiti?

Hotel di lusso nello spazio, ecco come saranno addestrati gli ospiti

Ebbene, prima di salire sulla navicella gli ospiti dell’hotel di lusso nello spazio acquisiranno non solo le basi sui voli spaziali, ma anche nozioni sulla meccanica orbitale e sulla vita condotta in ambienti che sono pressurizati.

Al riguardo Frank Bunger, che è il fondatore della società texana, ha assicurato che gli ospiti potranno godere dell’euforia offerta dalla gravità zero nello spazio e saranno coinvolti pure in esperimenti scientifici a partire dalla crescita del cibo in orbita che, inoltre, potranno poi pure portare a casa come souvenir. Per comunicare con la Terra, durante il soggiorno spaziale, sarà inoltre possibile fruire di un accesso Internet wireless.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.