Fake news Internet e social network, ecco come riconoscerle
Fake news Internet e social network, ecco come riconoscerle

Le notizie false su Internet, e sui social network, rappresentano purtroppo non solo una minaccia, ma anche una piaga rispetto invece a tutte le testate ed agli editori che fanno informazione corretta in Rete. Pur tuttavia, le cosiddette fake news con un po’ di attenzione si possono riconoscere e si possono di conseguenza anche evitare di prenderle per buone.

Fake news, dal titolo altisonante all’url ingannevole

A metterlo in evidenza è l’Associazione Altroconsumo nel precisare al riguardo come di norma una notizia falsa spicchi per essere proposta con titoli esagerati e altisonanti, così come l’url proposta è spesso ingannevole, ovverosia simile ad un sito di informazione autorevole.

In più, rispetto alle vere notizie, alle fake news spesso sono allegate foto o video ritoccati, sono presenti nel testo errori di battitura, spesso grossolani, così come spesso il tema trattato, fornendo informazioni fuorvianti, è di vecchia data. Molte fake news, infatti, vengono nella maggioranza dei casi riproposte in continuazione con l’obiettivo di ‘acchiappare’ quanti più clic possibili.

Notizie false, attenzione alle fonti ed alle testimonianze

Le fonti e le testimonianze rappresentano inoltre due fattori chiave per capire se una notizia è una fake news. In genere, infatti, la fake news è tale che la stessa presunta notizia non viene riportata da nessun’altra testata autorevole.

Inoltre, se nella fake news manca qualsiasi riferimento preciso su chi abbia dato la notizia, citando ad esempio degli esperti di cui non viene fatto il nome, allora è probabile che la notizia sia falsa.

In ultimo, si raccomanda di controllare con attenzione la fonte in quanto, anche in italiano, ci sono siti satirici che sono nati proprio per pubblicare notizie false e fantasiose al fine di far divertire i lettori.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.