Intelligenza artificiale, molte imprese italiane ci stanno puntando
EIntelligenza artificiale, molte imprese italiane ci stanno puntando

In Italia molte imprese stanno puntando sull’intelligenza artificiale, ma in realtà nel confronto siamo indietro rispetto ad altri Paesi europei come la Germania e la Francia. Questo è quanto, tra l’altro, è emerso da un rapporto l’Osservatorio Artificial Intelligence della School of Management del Politecnico di Milano su dati ricavati da un campione di 721 imprese.

Progetti di intelligenza artificiale per il 56% delle imprese italiane

Nel dettaglio, in Italia il 56% delle imprese ha avviato progetti di intelligenza artificiale ma spesso solo in una fase embrionale. In Germania ed in Francia, invece, la percentuale si attesta al 70% in accordo con quanto è stato riportato dall’Agenzia di Stampa Ansa.it. Su un campione di 721 imprese, infatti, solo per 469 sono stati rilevati casi di utilizzo di intelligenza artificiale.

La maggioranza dei progetti di intelligenza artificiale, da parte delle imprese italiane, va in prevalenza ad interessare la cosiddetta ‘Intelligent data processing‘, e poi a seguire i ‘Chatbot’, le banche, la finanza e le assicurazioni, automotive, energia, logistica e telco. Inoltre, per il 52% delle soluzioni di intelligenza artificiale individuate per le imprese italiane, la scelta va ad interessare ambiti di applicazione già maturi rispetto ad una percentuale a livello internazionale che, invece, si attesta solo al 38%.

Come sfruttare l’intelligenza artificiale nel mondo imprenditoriale

Secondo quanto è stato dichiarato dai tre direttori dell’Osservatorio Artificial Intelligence della School of Management del Politecnico di Milano, le imprese italiane guardano con grande attenzione all’intelligenza artificiale al fine di migliorare i propri livelli di competitività.

Pur tuttavia, al fine di cogliere i potenziali benefici, le imprese devono prima conoscere a fondo quella che è l’offerta di soluzioni di intelligenza artificiale disponibili, e poi andare ad intervenire sui processi e sulle competenze.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.