Face ID iPhone X, a Milano il riconoscimento facciale fa flop
Face ID iPhone X, a Milano il riconoscimento facciale fa flop

Grazie alla riforma fiscale che è stata fortemente voluta dal presidente degli Stati Uniti Donald Trump, la società di Cupertino Apple avrà in cassa una liquidità pari ad oltre 250 miliardi di dollari.

Apple, le previsioni di Citigroup

A stimarlo, in accordo con quanto è stato riportato dall’Agenzia di stampa Ansa.it, sono stati gli analisti di Citigroup Jim Suva e Asiya Merchan considerando il taglio delle tasse alle imprese, previsto dalla riforma, unitamente alla tassazione ridotta che sarà applicata a carico di quelle aziende americane che decideranno di far rientrare negli States i profitti che attualmente vengono generati all’estero.

L’ingente liquidità in cassa potrebbe portare la Apple a qualche importante acquisizione. Secondo i due analisti la preda più ambita, con una probabilità del 40%, è la società Netflix che è leader nello streaming online di film e serie Tv, e poi a seguire Disney con una probabilità del 20-30%.

Possibili acquisizioni Apple, da Electronic Arts a Tesla

Meno probabile, con una probabilità su dieci, è l’acquisizione da parte di Apple del colosso dei videogiochi Electronic Arts o di altri player di settore come Take-Two e Activision. Nel settore auto, inoltre, la probabilità che la società di Cupertino dia l’assalto alla società Tesla di Elon Musk è data attualmente con una probabilità pari a solo il 5%.

Secondo Jim Suva e Asiya Merchan attualmente la liquidità di Apple cresce al ritmo di ben 50 miliardi di dollari l’anno, e rischia di essere un problema in quanto circa il 90% di questa si trova all’estero. Ma grazie alla riforma di Donald Trump la società di Cupertino potrebbe cambiare registro rimpatriando i capitali dopo che sinora, invece, ha lasciato la liquidità all’estero proprio al fine di sfuggire ai livelli di tassazione elevata negli States.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.