Smartphone perso o rubato, ecco le migliori app antifurto
Smartphone perso o rubato, ecco le migliori app antifurto

Per i casi di smartphone Android che viene perso o rubato, una delle migliori app per ritrovarlo è Wheres my Droid. A riportarlo è l’Agenzia di stampa AdnKronos, citando quanto pubblicato su navigaweb.net, in virtù del fatto che l’applicazione permette di localizzare lo smartphone attraverso l’utilizzo di Google Maps. Inoltre, attraverso dei comandi a distanza che si possono inviare via Sms, con Wheres my Droid si può agire, in caso di furto o smarrimento del telefono cellulare, bloccando ogni uso non autorizzato ed eventualmente anche cancellando con effetto immediato tutti i dati che sono presenti sul dispositivo.

Tra le app antifurto Android più interessanti c’è pure Lockwatch – Catturatore di Ladri che si può scaricare dal Google Play, e che permette di scoprire chi sta cercando di sbloccare lo smartphone che è stato perso o rubato. Dopo un certo numero di tentativi di sblocco con varie modalità, da Pin alla password e passando per eventuali sequenze di sblocco, il proprietario dello smartphone riceverà allegata ad un messaggio di posta elettronica la foto della persona che ci sta provando.

Oltre ai sistemi antifurto già presenti all’atto dell’acquisto dello smartphone, le app sopra citate possono garantire protezione e sicurezza nei casi di furto o smarrimento che spesso, purtroppo, non sono così rari. Oltre al fatto di dover comprare un nuovo telefonino, quando si perde o viene rubato quello vecchio il dispiacere si aggiunge al problema dei contatti, delle foto e delle e-mail che possono finire in mano non solo a sconosciuti, ma anche a malintenzionati. App come Wheres my Droid e Lockwatch – Catturatore di Ladri, quindi, possono essere molto utili e preziose allo scopo.

LEAVE A REPLY