Microsoft HoloLens, realtà mista e interazione 3D ora anche in Italia
Microsoft HoloLens, realtà mista e interazione 3D ora anche in Italia

La realtà mista e l’interazione 3D di Microsoft è arrivata anche in Italia con HoloLens, il primo computer olografico al mondo che funziona con l’ultima versione del sistema operativo della società di Redmond, ovverosia con Windows 10. A darne notizia è stata proprio la società quotata in borsa a Wall Street nel ricordare come Microsoft HoloLens permetta alle aziende ed ai professionisti di aumentare la produttività e di risparmiare tempo e denaro.

Oltre che in Italia, Microsoft ha annunciato la prossima disponibilità di HoloLens anche nei seguenti Paesi: Lussemburgo, Austria, Romania, Danimarca, Ungheria, Croazia, Turchia, Cipro, Bulgaria, Svizzera, Grecia, Belgio, Liechtenstein, Svezia, Lettonia, Repubblica Ceca, Finlandia, Spagna, Estonia, Slovenia, Islanda, Slovacchia, Lituania, Portogallo, Malta, Olanda, Polonia e Norvegia.

Oltre ai Paesi sopra citati, Microsoft HoloLens era già disponibile in altri dieci mercati, ed in particolare in Germania, Australia, Regno Unito, Cina, Canada, Irlanda, Francia, Stati Uniti, Giappone e Nuova Zelanda al fine di permettere alle associazioni ed alle imprese di guardare la realtà secondo nuove prospettive, e nello stesso tempo di ripensare i processi ed i modelli di business.

Lorraine Bardeen, che è il General Manager of Microsoft HoloLens and Windows experiences, ha posto l’accento sul fatto che il potenziale della realtà mista e dell’interazione 3D è tale che le aziende ed i professionisti di tutto il pianeta possono fare ora cose che sinora non era mai stato possibile fare. E questo si verifica anche per svolgere in maniera rapida, sicura ed efficiente pure i compiti chiave e per creare tra gli utenti ed i partner nuovo modi per connettersi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here