Smartphone e telefonini da rottamare, TIM lancia progetto io Riciclo
Smartphone e telefonini da rottamare, TIM lancia progetto io Riciclo

Con il progetto ‘io Riciclo‘, la TIM ha alzato il velo in questi giorni su un’iniziativa che è finalizzata a permettere lo smaltimento gratuito di smartphone e di telefonini da rottamare, ovverosia non più utilizzati dai possessori anche se questi non sono più funzionanti. In accordo con quanto è stato reso noto da Telecom Italia attraverso il proprio sito, l’appuntamento con ‘io Riciclo, nei negozi TIM aderenti all’iniziativa, è fissato per sabato prossimo, 21 ottobre del 2017, in tante città italiane, e tra queste Roma, Livorno, Varese, Torino, Sanremo, Milano, Cremona, Catania, Bologna e Napoli.

Attraverso la promozione del mobile recycling, la TIM in questo modo punta ad impegnarsi nella tutela dell’ambiente ed anche nel sostegno all’economia circolare. Nei punti vendita TIM aderenti, infatti, la consegna dei dispositivi mobili in disuso avverrà attraverso la formula ‘Uno contro zero’.

In questo modo si potrà lasciare il vecchio smartphone o tablet all’interno di un contenitore senza obbligo d’acquisto di un altro prodotto. La formula ‘Uno contro zero’, mette altresì in evidenza la TIM, nell’ottica della tutela dell’ambiente si spinge così oltre la modalità ‘Uno contro uno’ che prevede invece la consegna del vecchio prodotto solo a fronte dell’obbligo di un nuovo acquisto.

Oltre a ridurre le emissioni di anidride carbonica (C02), ed a risparmiare acqua ed energia elettrica, con il corretto riciclo e smaltimento dei dispositivi mobili si possono recuperare per il riuso tante materie prime preziose. La TIM al riguardo fa non a caso presente che da un solo cellulare si ricavano/recuperano in media 250 mg di argento, 9 mg di palladio, 9 grammi di rame, 1 grammo di terre, 24 mg di oro, 11 grammi di ferro, 65 grammi di plastica ed altre materie prime in quantità minori.

LEAVE A REPLY