Streaming online Sky Q, entro Natale la rivoluzione per la pay-Tv
Streaming online Sky Q, entro Natale la rivoluzione per la pay-Tv

Per gli abbonati a Sky Italia è scatto il conto alla rovescia per il lancio di un nuovo decoder che, tra l’altro, permetterà l’accesso a tanti nuovi servizi. Ci riferiamo al lancio di Sky Q che dovrebbe arrivare in Italia entro il Natale del 2017, e che rappresenterà non solo la risposta tecnologica innovativa e di qualità per i vecchi e per i nuovi abbonati, ma anche a player concorrenti che operano nello streaming online come Netflix.

In accordo con quanto è stato riportato da tech.everyeye.it, con l’arrivo di Sky Q potrebbe andare in pensione il servizio SkyGo che permette di vedere la programmazione di Sky Italia in streaming online con il PC, con smartphone e con i tablet. E questo perché il nuovo decoder, che dovrebbe essere lanciato in due versioni, una base ed una premium, permetterà l’accesso contemporaneo multi piattaforma, ovverosia su più televisori a casa e sui dispositivi mobili a fronte della possibilità di registrare i programmi con la qualità dell’HD.

Con Sky Q la varietà e la qualità dei contenuti di Sky sarà così in linea con l’infrastruttura tecnologica a disposizione degli abbonati che potranno fruire di servizi sempre più avanzati ed indipendenti dal palinsesto e dalla programmazione dei canali televisivi. Ma come saranno gestiti i vecchi decoder degli abbonati?

In altre parole, quanto costerà avere Sky Q? Ebbene, per questa ed altre risposte non rimane che attendere notizie ed informazioni ufficiali da parte di Sky Italia. Quel che è certo per ora è che, stando ai dati del terzo trimestre del 2017, Sky Italia nel nostro Paese mantiene un numero di abbonati invariato a fronte però di un incremento delle entrate pubblicitarie e degli ascolti per i canali Tv free.

LEAVE A REPLY