Tempesta magnetica violenta blocca comunicazioni radio e navigazione Gps
Tempesta magnetica violenta blocca comunicazioni radio e navigazione Gps

Sulla Terra, a causa di potenti eruzioni solari, è arrivata una tempesta magnetica che, tra l’altro, per gli esperti risulta essere per intensità peggiore del previsto. In accordo con quanto è stato riportato infatti dall’Agenzia di Stampa Ansa.it, in una scala da 1 a 5 la tempesta magnetica è stata classificata come categoria G4 provocando, tra l’altro, blocchi alle comunicazioni radio ed alla navigazione Gps.

La tempesta magnetica in corso fa seguito ad un’altra tempesta causata dalle eruzioni solari 48 ore fa, ma si presentava decisamente più debole. A causa dell’atmosfera ricca di particelle cariche elettricamente, ci sono stati problemi ai sistemi di navigazione in quanto queste hanno fatto da schermo nella ricezione a terra dei segnali provenienti dai satelliti.

E se ci sono stati problemi alle comunicazioni radio, c’è anche da dire che in alcune parti del mondo le potenti eruzioni solari hanno generato sulla Terra delle splendide aurore boreali. Queste, in particolare, sono state visibili non solo in Scandinavia, ma anche nello Stato americano dell’Arkansas e, chiaramente, nelle zone polari anche perché le aurore sono state più brillanti del solito.

Il sole, tra l’altro, in questo momento si presenta iperattivo con la conseguenza che le tempeste magnetiche sono più frequenti, ma quella registrata ieri è stata frutto dell’eruzione solare più violenta degli ultimi 11 anni. Tecnicamente dalla corona il sole produce una vastissima emissione di materia che genera il cosiddetto vento solare composto da particelle che poi, dalle 24 alle 36 ore dopo, vanno ad impattare sul campo magnetico terrestre. Per rendere l’idea, l’energia sprigionata da un’eruzione solare corrisponde a varie decine di milioni di bombe atomiche.

LEAVE A REPLY