Intelligenza artificiale più pericolosa della Corea del Nord, parola di Elon Musk
Intelligenza artificiale più pericolosa della Corea del Nord, parola di Elon Musk

Da tempo le tensioni geopolitiche non erano così aspre come adesso tra le provocazioni della Corea del Nord, con i suoi test missilistici, e l’eventualità da parte degli Stati Uniti di attaccare in via preventiva il Paese guidato da Kim Jong-un. Pur tuttavia, in merito ai rischi di scoppio di una nuova guerra mondiale, l’Intelligenza artificiale è più pericolosa rispetto alla Corea del Nord. A pensarla così è il miliardario e visionario Elon Musk che ha preso posizione sul rischio di una Terza Guerra Mondiale considerando il fatto che la tecnologia nel settore della difesa porterà alla proliferazione di armi autonome letali.

‘La concorrenza per la superiorità nell’intelligenza artificiale a livello nazionale potrebbe causare la Terza Guerra Mondiale’. Questo è quanto ha scritto, dal proprio account ufficiale su Twitter, proprio Elon Musk che, inoltre, sempre dallo stesso social network ha pure ripreso un articolo che è stato pubblicato su ‘The Verge’. Trattasi, nello specifico, di un post che riprende le parole del presidente russo Vladimir Putin secondo cui il Paese che in futuro sarà in grado di dominare il mondo sarà quello che sarà in grado di assumere la leadership nel campo dell’intelligenza artificiale.

Elon Musk non è nuovo alle questioni sull’intelligenza artificiale, e sui suoi potenziali pericoli. In particolare, secondo il fondatore della Space Exploration Technologies Corporation una terza guerra mondiale potrebbe essere scatenata non da un leader di stato, ma da una intelligenza artificiale che potrebbe decidere di avviare un attacco preventivo nel caso in cui ritenesse che trattasi della strategia migliore per la vittoria.

LEAVE A REPLY