Smartphone Huawei alla riscossa, il colosso cinese scalza Apple
Smartphone Huawei alla riscossa, il colosso cinese scalza Apple

Nel secondo trimestre del 2017 a livello mondiale sono stati distribuiti 336,2 milioni di smartphone con una crescita, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, pari al 6,7%. A fornire questo dato è stata la Gartner a conferma di come il mercato dei cellulari, nonostante il rischio di saturazione in molti Paesi del mondo, continui a godere di buona salute. Per sistema operativo, inoltre, Android di Google è sostanzialmente il padrone del mercato con una quota dell’87,7% rispetto al 12,1% di market share per il sistema operativo iOS della Apple.

Considerando invece la classifica per brand, Samsung alla data del 30 giugno del 2017, ovverosia a conclusione del secondo trimestre del corrente anno, ha fatto registrare una quota di mercato pari al 22,5% grazie ad un aumento delle vendite, rispetto al secondo trimestre del 2016, pari a 6 milioni di unità circa. Seconda piazza per la Apple con una quota di mercato che scende dal 12,8% al 12,1% in virtù di vendite che anno su anno hanno fatto registrare una lieve discesa.

Terza piazza per il produttore Huawei con una quota di mercato del 9,8%, e poi Oppo fuori dal podio con il 7,1%. Vivo invece occupa ‘solo’ il quinto posto con il 6,6% del mercato, ma ha fatto registrare anno su anno il miglior tasso di crescita rispetto agli altri player del settore più importanti.

Secondo Gartner la crescita del mercato degli smartphone nel Q2 2017 è stata trainata dalle vendite dei cellulari 4G nei Paesi emergenti con particolare riferimento ai modelli con prezzi nel range dei 150-200 dollari. Per la seconda parte dell’anno, la società di ricerca e di consulenza strategica è molto cauta in quanto l’aumento del costo delle forniture potrebbe far crescere i prezzi di vendita dei modelli top di gamma con un conseguente rallentamento della domanda.

LEAVE A REPLY