Apple pronta a trasformare iPhone in uno strumento diagnostico
Apple pronta a trasformare iPhone in uno strumento diagnostico

In futuro l’iPhone potrebbe anche diventare un dispositivo prezioso per il monitoraggio del proprio stato di salute, dalla misura della pressione alla rilevazione dei battiti cardiaci. In accordo con quanto è emerso da un brevetto che è stato depositato dalla Apple, tutto ciò in futuro sarà possibile utilizzando il sensore di prossimità, la luce integrata all’interno dell’iPhone, e la fotocamera in accordo con quanto è stato riportato da LaStampa.it. A depositare il brevetto negli USA, per conto della società di Cupertino, sarebbe stato Marcelo Lamego che, esperto di nuove tecnologie medicali, è stato assunto dal colosso americano quotato in Borsa a Wall Street tre anni fa.

In pratica, andando ad implementare il brevetto, per un check-up di base non sarebbe più necessario andare in una clinica, in un’ospedale oppure in una farmacia. Oltre che con l’iPhone, il brevetto potrebbe essere sviluppato anche sui computer e sui tablet, il che significa che, tra i prodotti della mela morsicata, pure il Mac e/o l’iPad della Apple potrebbe trasformarsi in futuro in un vero e proprio strumento diagnostico.

Dal brevetto non emergono delle date certe sulla trasformazione del progetto in realtà su vasta scala, ai fini del lancio sul mercato, ma in ogni caso viene precisato che tra il corpo ed il dispositivo utilizzato per la diagnosi potrebbero essere utilizzati dei cavi in modo tale da misurare, ad esempio, il livello di grassi nel corpo, il grado di irrorazione dei tessuti, l’idratazione del sangue e, tra l’altro, anche lo stato del cuore così come farebbe un classico strumento clinico/ospedaliero per l’elettrocardiogramma.

LEAVE A REPLY