App mobile Agenzia delle Entrate, i nuovi servizi e la nuova interfaccia grafica
App mobile Agenzia delle Entrate, i nuovi servizi e la nuova interfaccia grafica

Per l’App mobile dell’Agenzia delle Entrate è pronto un restyling a tutto campo con nuovi servizi e con una nuova interfaccia grafica. Ne dà notizia il Quotidiano telematico FiscoOggi.it nel precisare che la nuova applicazione, scaricabile da iTunes per iOS, e dal Google Play per i dispositivi Android, permette di comunicare con il Fisco in maniera semplice, rapida e diretta potendo ora fruire di un’interfaccia ancor più orientata dall’usabilità ed all’intuibilità, e di nuovi servizi che sinora erano fruibili solo via web.

Le novità relative al restyling dell’app dell’Agenzia delle Entrate sono state presentate nell’ambito dell’edizione 2017 del ForumPa, e riguardano la possibilità di poter prenotare con lo smartphone un appuntamento con un funzionario del Fisco di un qualsiasi ufficio, e di poter visualizzare tutte le prenotazioni effettuate. Un’altra importante novità introdotta riguarda inoltre la possibilità di consultare lo stato di lavorazione ed anche gli esiti delle richieste di assistenza sulle deleghe F24, sulle comunicazioni e sugli avvisi telematici, e sulle cartelle di pagamento.

Con la nuova versione dell’app dell’Agenzia delle Entrate è ora possibile anche controllare la validità di una partita Iva, nonché la corrispondenza tra i dati anagrafici del titolare ed il relativo codice fiscale, e si possono visualizzare pure i messaggi di notifica tra cui quelli relativi all’alert sulla scadenza della password per accedere al sito Internet dell’Agenzia delle Entrate con le credenziali.

Alle funzionalità ed ai servizi indicati si aggiungono quelli che già erano attivi prima dell’aggiornamento dell’app a partire dalla prenotazione del ticket ‘elimina code’ alla localizzazione degli uffici del Fisco, e passando per la consultazione del ‘Cassetto Fiscale’, per la visualizzazione delle attestazioni di avvenuto ricevimento dei documenti, e per la verifica dello stato di elaborazione degli invii telematici che sono stati effettuati.

L’Agenzia delle Entrate, inoltre, ha già preannunciato che l’app, installabile anche per i device con sistema operativo della Microsoft, sarà ulteriormente potenziata in futuro con una evoluzione delle ‘Notifiche’ e del ‘Cassetto Fiscale‘ e con tante altre novità tra cui quella di poter avere sempre il proprio codice fiscale a portata di mano grazie alla memorizzazione del barcode.

LEAVE A REPLY