Cellulari Cina, Huawei torna al primo posto, Apple e Samsung in difficoltà
Cellulari Cina, Huawei torna al primo posto, Apple e Samsung in difficoltà

Nel primo trimestre del 2017, in Cina, Huawei è tornato al primo posto con una quota di mercato pari al 20%. A rilevarlo è stata IDC nel precisare che nel primo quarto del corrente anno Huawei, che è il terzo costruttore mondiale di smartphone, ha superato in classifica, sul mercato cinese, la rivale Oppo in un contesto di mercato caratterizzato non solo dalla perdita di terreno di Apple nella Repubblica Popolare, ma anche dall’uscita della Samsung dai primi cinque posti.

Rispetto ad Huawei, ora di di nuovo al primo posto sul mercato cinese con una quota del 20%, Oppo dopo il primato raggiunto alla fine del 2016 si attesta al secondo posto con una quota di mercato che, pari al 18,2%, risulta essere comunque in crescita rispetto al 15% rilevato all’inizio dello scorso anno. Il ritorno di Huawei in cima per quota di mercato sul mercato interno si spiega anche con la crescita a due cifre delle vendite in volume rilevate per il nuovo modello Honor 8 con un +25,5%.

Quello attuale, tra l’altro, è un buon momento per Huawei anche sul mercato globale avendo riportato, sempre nel primo trimestre del 2017, un aumento delle spedizioni di smartphone pari al 21,7%. In termini numerici, tra il mese di gennaio ed il mese di marzo del 2017, trattasi di oltre 34 milioni di dispositivi con una crescita a due cifre in Europa.

Nel dettaglio, l’aumento delle spedizioni nel primo trimestre del 2017 nel Vecchio Continente, per Huawei, è stato pari al 15% rispetto al 20% della Cina ed al +70% registrato nell’area del Sud-Est asiatico e del Pacifico. Trattasi di numeri che, secondo le rilevazioni di IDC, portano Huawei a consolidare il terzo posto, tra i fornitori di smartphone al mondo, con una quota sul mercato globale pari al 9,8%.

LEAVE A REPLY