Facebook Marketplace, si compra e si vende di tutto anche in Italia
Facebook Marketplace, si compra e si vende di tutto anche in Italia

L’App Facebook di Mark Zuckerberg si arricchisce di nuove funzioni a partire dall’arrivo anche in Italia di Facebook Stories al fine di postare contenuti che poi scompariranno dopo 24 ore secondo quelle che sono le caratteristiche non solo dell’app rivale Snapchat, ma anche di Instagram.

App mobile Facebook con nuove funzioni già rilasciata in otto Paesi del mondo

In accordo con quanto riportato da LaStampa.it, l’app Facebook aggiornata con le nuove funzionalità è stata appena rilasciata al momento solo per otto Paesi del mondo, tra cui l’Italia. Gli altri sono la Spagna, l’Ungheria, Taiwan, la Svezia, la Norvegia, la Malesia e l’Argentina.

App Facebook, fotocamera interna per foto e video ricchi di effetti

Tra le novità introdotte, oltre a Facebook Stories, c’è pure la in-app camera, ovverosia una fotocamera interna all’applicazione al fine di postare sul social network foto e video ricchi di effetti grazie all’uso di filtri che hanno reso Snapchat una delle app social più utilizzate in tutto il mondo. Ed ancora l’introduzione di una nuova opzione che permette di condividere le foto ed i video solo con uno o più amici.

Facebook funzione Direct, i contenuti si autodistruggono dopo 24 ore dalla prima visualizzazione

Trattasi della funzione Direct che Facebook ha introdotto al fine di contrastare il calo della pubblicazione e dell’invio di contenuti personali. Nel dettaglio, la funzione Direct, nell’inviare foto e video ad uno o più amici selezionati, prevede che i contenuti possano essere visualizzati per non più di due volte, ed in ogni caso dopo 24 ore dalla prima visualizzazione tutti i contenuti inviati agli amici saranno eliminati. Il product manager di Facebook Connor Hayes, riguardo alle novità introdotte ha messo in risalto, tra l’altro, che ‘soprattutto su mobile, gli utenti stanno cambiando le modalità di fruizione e condivisione utilizzando sempre di più gli elementi visuali’.

LEAVE A REPLY