Moto Mods

Lenovo ha deciso di lanciare una serie di video col titolo The Zombie Escape per pubblicizzare i Moto Mods. Lanciando il Motorola Moto Z, Lenovo ha fatto entrare la storica azienda informatica statunitense nella nuova filosofia modulare nata proprio quando Motorola era di proprietà di Google. Certo alcune decisioni non sono state particolarmente apprezzate dagli utenti visto il prezzo spesso elevato di questi componenti. La cosa che ha reso i Mods di Motorola migliori dei Friends di LG sta nel fatto che è possibile modificarli senza spegnere il proprio dispositivo.

I video The Zombie Escape sono molto divertenti e ben fatti sia dal punto di vista della fotografia sia per le storie che vengono risolte grazie all’uso dei Moto Mods.
Il primo video narra dell’inseguimento di un sospettato da parte di un polizioto ed alla fine è l’altoparlante JBL a salvare la situazione perché è meglio inseguire ascoltando la propria musica preferita. Molto ben fatto ma la trama potrebbe risultare un pò debole.

https://youtu.be/CqVPrVmgFTs

E’ molto simpatico il video con Moto Insta-Share Projector dove i due malcapitati riescono a distrarre l’orda di zombie grazie all’immagine di due gattini.

https://youtu.be/pXwa7atLdJc

E’ bene ricordare che i Moto Mods di Motorola sono:

  • JBL SoundBoost: fornisce non solo gli altoparlanti di questo famoso marchio ma anche una batteria aggiuntiva che fornisce ben 10 ore di autonomia al costo di 71 euro;
  • Moto Insta-Share Projector: offre la possibilità di visualizzare video su una superficie di 70 pollici disponibile al costo di circa 268 euro;
  • Moto Style Shell: sono quelle che di solito chiamiamo cover e costa 17,90 euro;
  • Incipio offGRID™ Power Pack: offre una batteria esterna in grado di offrire 22 ore e la funzionalità di ricarica senza fili il tutto al prezzo di 53,70 euro
  • Hasselblad True Zoom: lanciata all’IFA 2016 offre uno zoom 10x ed il flash xenon

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here