Allarme nel mondo Samsung: ormai è ufficiale che l’azienda coreana stia ritirando i Galaxy Note 7 che ha venduto finora e che sono in commercio. La notizia deriva da una conferenza stampa tenuta dalla Samsung, la quale ha decretato che per motivi di sicurezza i Galaxy Note 7 in circolazione verranno ritirati e sostituti con dei nuovi esemplari.

Ma qual è la causa del ritiro improvviso di questo prodotto dal mercato? Secondo diverse segnalazioni, i Samsung Note 7 finora venduti avrebbero un grosso difetto alla batteria. La batteria rischia di esplodere quando è in carica. Samsung ha reagito alle segnalazioni bloccando le spedizioni. Finora sono già 35 i casi di Samsung Galaxy Note 7 esplosi per difetto della batteria, e potrebbe sembrare poca cosa rispetto ai due milioni e mezzo venduti fino ad adesso.

Ma ciò nonostante, questo non esclude che nel futuro si sarebbero potute verificare nuove esplosioni della batteria. Il capo della sezione handset di Samsun ha dichiarato in proposito: “La cosa più importante al momento è la sicurezza dei nostri clienti e non vogliamo deluderli… I dispositivi affetti dal problema corrispondono a meno dello 0.1% delle unità vendute. Il difetto può essere risolto sostituendo la batteria”. Samsung Italia non si è ancora pronunciata ufficialmente circa il problema della batteria dei Note 7.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.