C’è un problema di fabbricazione che riguarda i display degli iPhone 6 e 6 plus, un problema che riguarderebbe, secondo uno studio condotto da un sito che si occupa di dispositivi Apple, AppleInsider, almeno l’11% dei dispositivi della mela portati in assistenza. I bug del display o al sistema del touchscreen coinvolgerebbe almeno 11 iPhone su 100 che vengono portati all’assistenza.

Il problema riguarda soprattutto la fabbricazione e coinvolge un numero non indifferente di smartphone; tende a manifestarsi dopo diversi mesi di utilizzo del dispositivo. Secondo le statistiche, è un problema che riguarda soprattutto agli iPhone di ultima generazione venduti per primi, quindi a settembre dell’anno scorso. Il display infatti risulta meno reattivo al tocco, e nei peggiori casi, non funziona per nulla.

Il vero problema è che Apple non riconosce che si tratta di un problema di fabbrica, quindi se sono trascorsi i tempi della garanzia si deve anche pagare per cambiare il display. Ma il fatto è che sostituire il display non cambia il problema perché esso è relativo ad un chip che controlla il touchscreen, che si trova nella scheda logica dello smartphone. Se il contatto si rompe, ecco che lo smartphone evidenzia il difetto. Non resta che auspicarsi che Apple riconosca presto il difetto di fabbrica.

LEAVE A REPLY