L’iPhone 7 non cessa di far discutere. Mentre si parla circa la sua uscita e le sue caratteristiche, qualche persona autorevole decide di criticare le scelte della Apple. Come ha fatto il co-fondatore della società della mela, Steve Wozniak, il quale ha criticato la decisione della Apple di sopprimere dall’iPhone 7 il jack per le cuffie. In luogo di questo, il melafonino sarà provvisto di bluetooth che trasmetterà alle cuffie la musica.

C’è qualcuno che pare infastidito dalla novità, e quel qualcuno è proprio Wozniak. “Ci sono alcune cuffie con cui riesco perfino ad addormentarmi in quanto sono piuttosto comode. Non c’è tecnologia Bluetooth, quindi sarò costretto ad usare un adattatore” lamenta il co-fondatore della società.
Ma al di là della comodità, secondo Wozniak il problema sarebbe proprio insito nella mancanza del jack e della possibilità di usare auricolari.

Non voglio usare il Bluetooth. Il wireless non mi piace. Ho diverse auto dove è possibile usare entrambe le tecnologie e la stessa musica, riprodotta nell’impianto tramite Bluetooth, suona “piatta” rispetto al sound generato dal collegamento via cavo” ha sostenuto l’uomo. L’unico caso in cui potrebbe utilizzare la tecnologia dell’iPhone 7? Se la Apple dimostrerà di garantire un Bluetooth 2.0 che fornisca musica con grande qualità audio. 

LEAVE A REPLY