Amazon sa come tenersi al passo con i tempi. E lo fa lanciandosi nel settore della musica in streaming, e sfidando così due giganti come Spotify ed Apple. Da mesi rumors sostengono che Amazon stia per conquistarsi una propria fetta di mercato nel settore, ma adesso arriva la certezza: la piattaforma è pronta, il lancio imminente, dovrebbe avvenire per settembre.

Il servizio di musica Streaming che Amazon offrirà ai propri utenti prevede un abbonamento del costo di 10 dollari al mese (in linea con il costo dei maggiori competitori, Apple Music e Spotify in primis). Ma non è certo questa la novità: Amazon permette anche di creare un mini-abbonamento al costo di 4 o 5 dollari al mese, che fornisce musica no limits su Echo. Quest’ultimo è un ergonomico cilindro, prodotto dallo stesso Amazon, pensato per fare da “assistente intelligente da salotto”.

Amazon si allarga così anche nel settore della musica digitale, confermando la propria flessibilità. In alcune nazioni del mondo Amazon offre già un servizio di musica on-demand, chiamato Prime Music, con un catalogo di circa un milione di brani. Ma con la nuova piattaforma dell’e-commerce, possiamo scommettere che cambierà musica. Adesso non resta che vedere come impatterà la pensata di Amazon nel mondo della musica streaming.

LEAVE A REPLY