La febbre di Pokemon Go ha colpito mezzo mondo, come ci si aspettava e forse anche di più. Molte persone, travolte dalla voglia di progredire nel gioco, sono ricorsi a trucchetti poco leali e questo ha causato la loro espulsione dal gioco. L’azienda Niantic, infatti, ha espulso coloro che non hanno rispettato i “Termini del Servizio” e ha cacciato via i giocatori che usavano i bot, che camuffano il GPS nello smartphone o nel dispositivo utilizzato, e altri trucchi.

Il messaggio di Niantic ai giocatori è stato il seguente, molto chiaro: “Dopo aver esaminato diverse segnalazioni di imbrogli, abbiamo cominciato a intraprendere una serie di azioni verso i giocatori che barano in Pokémon GO. Continueremo a chiudere gli account che mostrano segni evidenti di aver imbrogliato. La nostra priorità in Pokémon GO è fornire un’esperienza di gioco giusta, divertente e integra per tutti i giocatori. Se i nostri sistemi rivelano che stai imbrogliando, riceverai un’email che ti notificherà del blocco del tuo account.

Se Niantic vi ha bannato, come fare? Se ritenete di non aver commesso alcun fallo, scrivete a Niantic e segnalategli l’errore, oppure aprite un altro profilo di Pokemon GO. A questo indirizzo potete lamentare di aver subito il Ban in maniera ingiusta e sperare in una risposta celere di Nantic.

LEAVE A REPLY