Nuovo Apple Watch senza sim per la connessione ad Internet, grande delusione
Nuovo Apple Watch senza sim per la connessione ad Internet, grande delusione

Pure la prossima versione dell’Apple Watch, l’orologio smart della Apple, continuerà ad essere iPhone-dipendente. E questo perché con ogni probabilità, e contrariamente alle attese, il dispositivo non sarà dotato di scheda Sim per la connessione ad Internet e per diventare così, in tutto e per tutto, un device a funzionamento autonomo.

Trattasi chiaramente di una grande delusione per chi magari, pur non possedendo l’iPhone, vorrebbe puntare sulla tecnologia indossabile della società di Cupertino, ma a quanto pare i chip per la connessione alle reti mobili sono tali da consumare la batteria in breve tempo, il che significa che in questo modo l’Apple Watch avrebbe un’autonomia molto ridotta.

E così, per il nuovo Apple Watch, che dovrebbe essere presentato nel corso del prossimo autunno, giusto in tempo per gli acquisti di Natale da parte degli appassionati di nuove tecnologie, gli amanti della tecnologia indossabile della società di Cupertino dovranno accontentarsi, si fa per dire, di un device dotato di GPS e di nuovi sensori biometrici. E così, stando alle indiscrezioni riportate dalla multinazionale dei mass media Bloomberg, vengono di conseguenza smentiti i recenti rumors relativi al lancio di almeno una versione ‘indipendente’ del nuovo Apple Watch, ovverosia dotato di sim per la connessione mobile.

LEAVE A REPLY