Tesla model S 90D in fiamme guida autonoma
Tesla model S 90D in fiamme guida autonoma

L’Americana Tesla continua ad essere nell’occhio del ciclone per diversi motivi: in Patria è al centro di polemiche riguardanti la sostenibilità economica dei suoi progetti ed è recente l’incidente che ha coinvolto una sua vettura in cui ha perso la vita il “conducente” mentre era attivata la guida autonoma. Si era riscattata salvando la vita, sempre grazie alla guida autonoma portando in ospedale il suo proprietario.

Tesla model S 90D in fiamme guida autonoma
Tesla model S 90D guida autonoma

Ora giunge notizia che durante un evento promozionale a Biarritz in Francia, una Tesla Model S90D ha preso fuoco dopo la segnalazione di anomalia sul Display e un forte rumore. Illesi i tre occupanti, per fortuna, un dipendente della Tesla, il potenziale cliente che era al volante e un passeggero. I tre hanno lasciato l’auto appena in tempo ma la vettura è andata completamente distrutta nonostante il tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco.

Non è la prima volta che una Tesla è coinvolta in questo tipo di incidente, già è successo all’inizio dell’anno in Norvegia a Gjerstad, durante la ricarica con il Supercharger e un’altra nell’ottobre del 2013 negli Stati Uniti a Kent, nello Stato di Washington.

LEAVE A REPLY