StarVR

E’ iniziata la collaborazione tra Acer e Starbreeze per creare una joint venture che lavorerà alla produzione del visore per la realtà virtuale StarVR. Questo accordo comprende tutte le fasi della creazione del accessorio, dalla progettazione al marketing e la vendita. Il dispositivo, una volta creato, sarà un oggetto professionale e per l’intrattenimento. Star VR è un progetto nato in Francia da Infinite Eye e arrivata in mano a Starbreeze dopo l’acquisizione dell’azienda transalpina per poi svilupparlo dai suoi ingegneri. Lo StarVR è stato già presentato come “demo” durante il E3, Electronic Entertainment Expo.

Il colosso informatico taiwanese per ora non sembra particolarmente interessato alla creazione di un proprio visore per la realtà virtuale quindi si è deciso di appoggiare la tecnologia in mano alla Starbreeze, azione che dovrebbe comunque far aumentare la vendita di computer e portatili di fascia alta. Tutta questa operazione non sarà molto dispendiosa per il colosso informatico asiatico potendo aspirare ad un ottimo risultato dal punto di vista commerciale. D’altro canto, Acer non vuole rischiare molti fondi per un settore di mercato ancora molto incerto attendendo una maggiore stabilità per cominciare ad entrare in modo più convinto in questa nicchia di mercato.

StarVR è un ottimo progetto in un mercato che sta per diventare un altro dispositivo che andrà in una nicchia di mercato che ha dato come primo interessante risultato la collaborazione tra Acer e Starbreeze.

LEAVE A REPLY