Paypal, nuove regole sui progetti in crowdfunding: non sarà più possibile ottenere il rimborso

Una novità che non farà piacere a tutti gli utenti di Paypal. Proprio per questa ragione, secondo le ultime novità riguardo le piattaforme di crowdfunding non sarà più possibile ottenere il rimborso qualora si abbia effettuato il pagamento attraverso Paypal; eppure questa possibilità è stata un punto di forza che ha permesso in tutti questi anni alla società in questione di avere successo.

Tutto questo riguarda tutti gli utenti che avevano versato una somma per il progetto su Kickstarter volto alla realizzazione di CST-01, un wearable interessante e da uno spessore minimo. Purtroppo il progetto è stato accantonato e di conseguenza nessuno riuscirà né a vedere il dispositivo né a veder tornare indietro il proprio denaro. Non sempre le cose vanno come sperato sulle piattaforme di crowfunding tanto che, in alcuni casi, ci si può trovare davanti ad un insuccesso.

Ed è per questa ragione che Paypal ha deciso di cambiare la policy del suo servizio di pagamento, in particolare riguardo ai progetti in crowdfunding: niente più rimborsi. Questa novità diventerà effettiva a partire dal prossimo 25 Giugno. Paypal non intenderà più prendersi sulle sue spalle investimenti falliti a causa di altri quindi d’ora in avanti pensateci bene prima di investire in questi particolari progetti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.