rimozione adware windows certificatiI software adware pongono il pc costantemente sotto rischio in diversi modi, alcuni dei quali sono sottovalutati da parte degli utenti meno maliziosi. Lenovo ad esempio ha scoperto solo la settimana scorsa che l’adware chiamato Superfish infettava il disco fisso dei computer prima ancora di essere messi in vendita, ed è dovuto correre ai ripari in maniera tempestiva.

Per fortuna, la maggior parte di queste problematiche hanno una risoluzione piuttosto semplice, a patto naturalmente di sapere di essere in pericolo. Per potere quindi eseguire una ricerca seria sul proprio sistema operativo e debellare l’eventuale infezione presente su di esso, è sufficiente seguire la guida qui proposta, con la raccomandazione di ripercorrere tutti i passaggi periodicamente per sincerarsi della buona salute del proprio sistema operativo.

  • Premere il tasto Windows+R per lanciare la ricerca di Windows, o accedere allo Start Screen per Windows 8.X;
  • Scrivere la stringa certmgr.msc e premere su Invio, lanciando così l’interfaccia di gestione dei certificati;
  • Cliccare su “Autorità di certificazione radice attendibili”, “Certificati”, cercando poi i certificati che includono i nomi dei programmi che si desiderano cancellare.
  • Nel caso non si sia certi della bontà di un certificato è consigliabile cercarne il nome su internet per decidere se mantenerlo o eliminarlo.
  • Una volta completata la selezione, è sufficiente cliccare con il tasto destro sul certificato per eliminarlo.

LEAVE A REPLY