navigazione anonima firefox chrome internet explorer operaIn questi ultimi mesi si parla molto di navigazione anonima per la protezione delle informazioni personali. Tutti i maggiori browser presentano una modalità anonima, ma è differente in base al prodotto.

Tra Firefox e Chrome infatti, la modalità incognito funziona e fornisce risultati differenti. Se si utilizza infatti la navigazione in incognito di Chrome, si sarà notato che non si è in grado di ripristinare le tabs che sono state utilizzate durante la sessione di web surfing privata. Non tutti gli utenti necessitano di tale caratteristica – considerando il fatto che avendo utilizzato la modalità anonima si preferisce che tale navigazione non sia stata salvata dal browser – tuttavia capita a volte di trovarsi in certe situazioni n cui si chiudono le tabs anonime e poi si desidera riprendere la navigazione da quello specifico punto. Firefox invece gestisce le proprietà della navigazione anonima in maniera differente, dedicando a loro specifiche istanze dell’applicazione. Questo significa che le tabs che erano state chiuse in modalità anonima, ad un nuovo lancio della sessione vengono ripristinate a patto che l’utente prema Ctrl+Shift+T. Gli altri due grandi browser, Opera ed Internet Explorer adottano rispettivamente il comportamento di Chrome e di Frirefox.

Questa differente gestione delle sessioni di navigazione anonima non influisce invece sul livello id privacy che l’utente ottiene, a meno che naturalmente non si aggiungano al semplice browser addons specifici.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here