nuance dragon assistantNuance annuncia il rinnovamento di Dragon Naturally Speaking, un tool utilissimo e famoso negli anni scorsi, che consente la scrittura a video dettando le parole attraverso un microfono.

In un periodo di anni in cui Siri di Apple si è imposto come unico assistente personale, Nuance vuole riprendere il podio in questa particolare categoria software rinnovando il proprio prodotto di punta, pubblicando Dragon Assistant. Il nuovo software si dice essere in grado di cambiare il modo in cui le persone si approcciano ai programmi per il riconoscimento vocale: anche se si è rapidi a scrivere sulla tastiera, dettare le parole è una maniera molto pratica per migliorare la propria produttività, consentendo inoltre di gestire anche i comandi di contorno come la formattazione, l’inclusione di immagini ed in generale l’organizzazione del documento appena scritto, tutto attraverso la voce.

Dragon Assistant si presenta con una versione base da 75$ per gli utenti causali, coloro cioè che desiderano scrivere emails, ricerche, la lista della spese, ed avere a disposizione i comandi vocali essenziali per la gestione del proprio pc. Se invece si è interessati ad un programma in grado di gestire ogni aspetto della macchina, la scelta messa a disposizione da Nuance spazia su varie scale di software che raggiunge sino agli 800$, che possiede l’abilità di riconoscere termini molto specifici come quelli legati al campo legale.

Dragon Naturally Speaking, Dragon Assistant e tutti i prodotti Nuance sono disponibili presso il sito del produttore.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here