google_readerSi continua a parlare dell’imminente chiusura del progetto Google Reader, che vedrà molti utenti dover rinunciare ad un importante ed utilissimo servizio. L’aggregatore RSS cesserà il proprio funzionamento a luglio, questo è già noto, ma sono in molti a chiedersi il perchè di questa scelta. In particolare, la domanda è stata posta dal portale All Things D, che è riuscito a trovare una convincente risposta. Google ha deciso di chiudere Google Reader perchè esistevano molti problemi pratici ed economici. Google infatti avrebbe dovuto creare una vera e propria infrastruttura che fosse in grado di gestire tutti i problemi legali ed in particolare legati alla tutela della privacy: un vero e proprio staff che sarebbe dovuto essere in grado di gestire alcune difficoltà legali. Ma non è tutto, infatti oltre alla necessità di uno staff, a spaventare Google sono gli alti costi della privacy, che hanno sconsigliato ai dirigenti del gigante di Mountain View di chiudere Google Reader. Del resto non conveniva mantenere un servizio attivo per meno di 100 milioni di utenti, dati gli alti costi che Google avrebbe dovuto sostenere per la privacy e per lo staff legale. Inoltre sarebbe servito uno staff tecnico che avrebbe portato avanti lo sviluppo di Google Reader, con tanto di project manager.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here