Google-KeepI tecnici di Google sono sempre al lavoro per sfornare nuovi ed interessantissimi progetti. L’ultimo servizio offerto dal gigante di Mountain View è un servizio di note ed appunti, denominato Google Keep. Per i più informati, si tratta di un servizio simile a quello offerto da Evernote: appunti digitali (dunque sia immagini, audio che testo) disponibili su smartphone o pc, tramite servizio cloud. Un servizio decisamente utile, che permette agli utenti di sincronizzare file di testo, foto, file audio: è da poco arrivata una app mobile per Android, che permetterà di utilizzare questo servizio su smartphone e tablet Android. Nelle prossime settimane, Google assicura che sarà lanciata anche l’app per i sistemi Apple iOS. Il servizio di Google è anche disponibile sul web, tramite una apposita sezione su Google Drive, il servizio cloud di Google: dalla piattaforma web è possibile solo prendere appunti scritti, con l’opportunità di inserire immagini, dunque niente note vocali o audio. L’arrivo di Google Keep ovviamente mette a disagio Evernote, l’applicazione che offre lo stesso servizio: il successo di Evernote è a rischio? Secondo i primi tester di Google Keep, l’app di Google è decisamente più funzionale di Evernote, che rimane comunque una ottima applicazione, capace di interagire anche col web e con i pc.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.