Novità in casa Microsoft: cambia il brand che gestisce la vendita e il download delle applicazioni dedicate agli smartphone Windows. Infatti Microsoft ha deciso di cambiare il Windows Phone Marketplace, che adesso diventa Windows Phone Store. Non solo un cambiamento di brand, l’azienda di Redmond ha provveduto ad aggiungere anche alcune novità interessanti. Per esempio è stata migliorata l’interfaccia grafica, con una nuova schermata home più funzionale e pratica, che permetterà agli utenti una migliore ricerca delle applicazioni. Saranno sempre presenti le classiche funzioni già inserite nel Windows Marketplace, come la classifica delle app più scaricate, le app più poplari, le più recenti ecc. Novità anche in fatto di protezione dei minori: prima, la home del Windows Marketplace presentava alcuni contenuti “piccanti”, ossia applicazioni che erano destinate ad un pubblico più adulto. Adesso sono state rimosse dalla homepage, in modo tale che non siano facilmente accessibili ai più piccoli. Fra le altre novità, l’apertura alla fase di sviluppo di oltre 120 nazioni. Alcune features non saranno disponibili immediatamente, perchè Windows Phone 8 non è ancora pronto all’uscita, dunque per non bruciare alcune particolari novità, saranno tenute in serbo per le prossime settimane, dato che il nuovo OS mobile di Microsoft uscirà entro la fine del’anno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.