Sono sempre di più gli utenti che utilizzano i servizi di pagamento online di Paypal: un servizio comodissimo, che permette all’utente di creare una sorta di conto online, ottimo per i pagamenti sul web. Paypal ci permette infatti di non dover digitare ogni volta i dati della nostra carta di credito, fattore fondamentale per la sicurezza. Il servizio di Paypal è molto usato dai giovani, tanto da convincere McDonald’s ad importarlo nei propri ristoranti. Infatti i manager di McDonald’s stanno avviando una fase di sperimentazione dei pagamenti Paypal: in 30 ristoranti della Francia, sarà possibile pagare il proprio menu McDonald’s col proprio conto Paypal. Dunque non servirà più uscire la carta di credito, basterà avere del credito sul proprio conto Paypal ed il gioco è fatto: l’utente potrà pagare col proprio smartphone (tramite chip NFC) o da un apposito lettore di carta di credito da collegare al proprio smartphone dalla presa delle cuffie. Ci sarà anche la possibilità di sperimentare le app apposite che Paypal e McDonald’s creeranno. In ogni caso, fanno sapere dalla catena dei fast food, in due anni verrà conclusa la sperimentazione ed il servizio verrà allargato anche agli altri fast food sparsi per il mondo. A proposito di pagamenti online, la catena Starbucks offre già da diverso tempo la possibilità di pagare on line grazie al servizio Square.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.