I nostri smartphone e tablet, grazie al sistema touch, ci permettono di avere funzioni che altrimenti non potremmo avere. Da pochissimi giorni, Google ha attivato un nuovo servizio, denominato Handwrite. Grazie a Google Handwrite potremo fare a meno della tastiera virtuale o fisica che sia, su tablet e smartphone: infatti il sistema – se attivato – permette a Google di riconoscere la nostra scrittura. La calligrafia viene interpretata, dunque potremo scrivere le chiavi di ricerca da inserire su Google in maniera naturale, ossia scrivendole con le dita. Il sistema riconosce le lettere scritte dall’utente e le converte in lettere digitali, compilando in pochissimi secondi il campo di ricerca. Per attivare questa soluzione, basterà recarsi su Google.com, cliccare su impostazioni di ricerca (l’icona con la rotella dell’ingranaggio) e scegliere l’opzione grafia. Una volta attivata l’opzione, saremo pronti a scrivere in qualsiasi parte della pagina di Google, il portale riconoscerà la nostra scrittura. Unico problema? Su alcuni smartphone, specie quelli con lo schermo piccolo, sarà difficile utilizzare questo sistema, meglio sui tablet. I dispositivi che supportano questo sistema sono smartphone e tablet Android, dotati del sistema operativo Android 2.3 o 4.0, così come iPad ed iPhone dotati di iOS 5.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.