A Mountain View è tempo di pulizie. Come ogni estate infatti, Google analizza i dati relativi ai propri progetti e servizi. Purtroppo non tutti riescono ada avere grande successo, così è necessario – per una politica di mantenimento dei costi – abbandonare certi servizi o progetti. Google così ha fatto sapere che nel giro di pochi mesi, comincerà il processo di eliminazione definitiva di alcuni portali e servizi. Eccoli nel dettaglio:
iGoogle, entro la fine del 2013 il servizio che permetteva di personalizzare la homepage di Google verrà chiuso.
Google Mini, chiusura in arrivo anche per questo servizio hardware, utilizzato dalle aziende: permetteva di indicizzare i documenti all’interno di una rete Intranet aziendale. E’ già stato individuato il sostituto: si tratta di Google Search Appliance, decisamente più potente e funzionale.
Google Talk Chatback, questo servizio permetteva la creazione di una finestra di chat (utilizzando Google Talk) su un sito web. Dopo l’acquisto di Meebo, è stata accantonata: Meebo infatti permette di creare le chat per i siti web utilizzando diverse piattaforme, non solo Google Talk. Decisamente più utile.
Google Video, il primo servizio di video web di Google cesserà di funzionare entro la fine di agosto. I filmati saranno trasportati su YouTube (altro servizio dell’azienda di Mountain View) entro il 20 agosto.
Google Search for Symbian, il progressivo abbandono di Symbian da parte di Nokia, coinvolge anche le terze parti che producevano servizi per questo sistema operativo. Dunque ben presto anche la ricerca per gli smartphone Symbian verrà dismesa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here