Quando si lavora su computer condivisi, è molto importante preservare i dati personali. I documenti privati, magari delle immagini private, o file di testo dove sono contenuti dati molto importanti: tutti tipi di file che sarebbe meglio non tenere in una postazione multimediale condivisa. Ma se per motivi lavorativi siamo costretti a farlo, c’è solo una soluzione: bloccare l’accesso ai nostri file. Il software che fa per noi è Hide Folders: programma gratuito, compatibile con i sistemi operativi Windows, che permetterà all’utente di nascondere le cartelle private. Così facendo, sarà impossibile accedere ai nostri dati: infatti oltre a nascondere i file, ci sarà bisogno di una password d’accesso per aprire la cartella chiusa, dunque potremmo dire che i nostri documenti sono assolutamente al sicuro. Come funziona il software? Dopo averlo installato, dovremo avviare Hide Folders: dalla pagina dell’interfaccia dovremo cliccare su Add Folder. A questo punto sceglieremo la cartella da bloccare: scelta la cartella, apparirà un lucchetto a testimoniare lo stato della cartella. Per poter riutilizzare la cartella invece, dovremo cliccare sul pulsante Unhide: a questo punto ci verrà richiesta un password precedentemente immessa, per maggiore sicurezza. Inserita la parola chiave, il lucchetto sarà aperto e potremo utilizzare la nostra cartella. Potete scaricare Hide Folders da questo link: il software è gratuito e compatibile con i sistemi operativi Windows.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here