Sappiamo quanto sia importante al giorno d’oggi la sicurezza sul web, specie per un portale importante e legato alle transazioni economiche, come Paypal. Per questo motivo, il CEO di Paypal, Michael Barrett, ha voluto richiedere aiuto agli esperti di sicurezza ed anche agli hacker: chiunque scoverà un bug presente su Paypal, relativamente alle aree XSS (Cross Site Scripting), CSRF (Cross Site Request Forgery), SQL Injection e Authentication Bypass, sarà premiato. Non è la prima volta che viene proposta una situazione del genere: già Google, Mozilla e Facebook premiano gli hacker che riescono a scovare delle falle nei loro prodotti. Ma come funziona questo programma di sicurezza? L’utente dovrà lavorare duramente per scoprire una eventuale falla: quando scopre un bug, l’utente deve contattare Paypal, spiegando come è arrivato al bug, quali sono i danni che potrebbe provocare quel bug, oltre ad altre informazioni supplementari, che potrebbero aiutare gli sviluppatori nella chiusura della falla. Fatto ciò, gli sviluppatori di PayPal vi ricompenseranno: non è stata resa nota la cifra che verrà pagata a chi scoverà questi bug, di sicuro sarà un premio in denaro, un premio assolutamente interessante.

LEAVE A REPLY