L’evoluzione della rete ha permesso agli utenti di caricare migliaia e migliaia di brani mp3 su diverse piattaforme, tanto da permetetre a tutti gli utenti di ascoltare la musica direttamente su internet, senza utilizzare i file mp3 in locale. Questo ci permette di ascoltare la nostra musica preferita anche da altre postazioni che non siano la nostra, basta una connesione ad internet ed un browser. Sfruttando il browser Google Chrome è possibile gestire – tramite una nuova estensione – la musica che ascoltiamo in streaming: l’estensione in questione si chiama Music Controller, è gratuita e si trova nel Chrome Web Store, possiamo scaricarla cliccando su questo link. Una volta installata, l’estensione posizionerà una icona sulla barra degli strumenti del browser: da quella icona potremo controllare i brani che ascoltiamo in streaming. Possiamo interrompere un brano, passare ad una canzone ascoltata in precedenza o aggiungerne un’altra da riprodurre. Potremo gestire tutte i brani musicali disponibili su YouTube, Pandora, Grooveshark, Google Musica, Rdio, e MOG. Dal pannello di controllo dell’app Music Controller potremo dunque gestire tutte queste funzioni, ma bisogna tenere aperta la relativa scheda del portale.

LEAVE A REPLY