Brandon LeBlanc, portavoce ufficiale di Microsoft, ha dato l’annuncio nei giorni scorsi: la nuova versione del sistema operativo di casa Micrososft si chiamerà Windows 8. Dunque confermate tutte le indiscrezioni dei mesi scorsi, era già chiaro da diverso tempo che il nome sarebbe stato quello, però l’ufficialità è arrivata solo pochi giorni fa. Una conferenza che non ha centrato l’attenzione sul nome del nuovo sistema operativo Microsoft, ma si è concetrata più su un altro argomento. Infatti si è parlato delle varie versioni di Windows 8 che saranno disponibili. Windows 8 sarà disponibile in quattro versioni, tre per il settore consumer ed una per il mercato corporate. Ecco le quattro versioni di Windows 8:
Windows 8
Windows 8 Pro
Windows 8 RT
Windows 8 Enterprise
Rispetto all’ultimo sistema operativo, dunque Windows 7, Microsoft ha portato una semplificazione, tagliando alcune versioni che potremmo definire superflue. Delle prime tre versioni, le prime due sono destinate ai computer con processore x8, mentre Windows 8 RT è destinato ai tablet e agli smartphone, dunque a tutti i dispositivi con chip ARM RISC. La quarta versione, Windows 8 Enterprise, è destinata alle imprese. Microsoft ha confermato che in alcune nazioni, per esempio la Cina, il nuovo sistema operativo sarà disponibile solo in lingua madre, dunque solo in cinese: per tutti gli altri ci sarà la possibilità di settare la lingua del sistema operativo. L’azienda di Redmond ancora non si è sbilanciata sulla possibile data di uscita del sistema operativo Windows 8, così come non ci sono informazioni sul costo dello stesso. Secondo indiscrezioni, Windows 8 dovrebbe uscire fra settembre ed ottobre.

LEAVE A REPLY