Il successo negli Stati Uniti del primo tablet lanciato da Amazon, il Kindle Fire, sta alimentando tantissime voci sul futuro della compagnia: sono sempre di piu le voci, che vedrebbero un massiccio impegno di Amazon, nel mondo dei tablet. Un mercato in piena espansione, nato dall’esplosione del primo iPad e che nel giro di alcuni anni, ha visto una vera e propria tablet mania, con tantissime aziende che si sono lanciate, chi con piu fortuna e chi con meno, nel mercato dei tablet. Il Fire non era un dispositivo d’elite, ma un tablet con buone caratteristiche, dal prezzo molto contenuto: è stata proprio questa la chiave del successo del tablet Amazon. Anche il portale Digitimes adesso lancia un indiscrezione: Amazon potrebbe lanciare, entro la fine del 2012, almeno due nuovi tablet. Almeno due, perchè il progetto sembra più vasto, con quattro tablet, ma l’idea di lanciare quasi in contemporanea quattro dispositivi non sembra elettrizzare piu di tanto, meglio concentrarsi su due. Il primo sarà un tablet dalle dimensioni piu vistose: un display da 10″ pollici, con caratteristiche tecniche ancora sconosciute, anche sei ipotizza giù un prezzo inferiore ai 300 dollari. Il secondo sarebbe un prodotto dalle caratteristiche tecniche più basilari, con un display da 7″ pollici, con un prezzo inferiore ai 200 dollari, dunque potremo definirlo quasi come il prodotto che andrà a sostituire il Kindle Fire. Ma – secondo sempre le indiscrezioni di Digitimes – ci sarebbe in cantiere anche un terzo tablet, ancora da 7″ pollici, con un bagaglio tecnico inferiore, dunque per aggredire il mercato dei tablet low cost, con un prezzo inferiore a 150 dollari. Staremo a vedere se nei prossimi mesi, l’azienda Amazon confermerà questi progetti.

LEAVE A REPLY