Le pagine (vecchie fan page) su Facebook hanno rivoluzionato la vita sui social network: un modo perfetto per fare pubblicità, comunicare aggiornamenti, notizie e qualsiasi altra cosa che possa fare piacere sapere ai lettori di quella pagina, che si presuppone siano interessati al marchio, al gruppo, alla personalità a cui la pagina è dedicata. Facebook sotto questo punto di vista è stata una azienda innovatrice, perchè ha proprio inventato questo tipo di pagina. Adesso tocca anche a Google + prendere spunto da questa idea e creare le proprie Pagine Google+: nè più nè meno la stessa funzionalità delle pagine di Facebook, cambia solo il nome. Ogni utente potrà creare la propria Pagina Google+ relativa ad un vastissimo elenco di prodotti, tipologia di servizio, svago e qualsiasi altra cosa possa interessare ai nostri contatti. Tutte le pagine create saranno rintracciabili su Google Search, scrivendo a fianco del nome del prodotto o della personalità a cui è dedicata la pagina, la frase “+pagina”. Ecco la categorie di pagine che potremo creare:
– Attività locale o luogo
– Alberghi, ristoranti, luoghi, negozi, servizi…
– Prodotto o marca
– Abbigliamento, automobili, elettronica, servizi finanziari…
– Azienda, istituzione o organizzazione
– Aziende, organizzazioni, istituzioni, organismi non profit…
– Arte, sport e intrattenimento
– Film, TV, musica, libri, sport, spettacoli…
– Altro
I colossi mondiali, i grandissimi marchi, sarebbero già pronti a creare la propria pagina su Google +. Sulla parte destra della homepage di Google + è già apparso il link per creare le nuove Pagine Google+.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here