L’azienda di Mountain View decide di entrare a gamba tesa sul mercato della telefonia con un acquisto veramente importante: Google ha acquistato Motorola Mobility. L’azienda di telefonia mobile Motorola dunque diventa di proprietà di Google, che ha acquistato il pacchetto azionario alla cifra di 40 dollari per azione, con una spesa totale di 12.5 miliardi di dollari, con un premio del 63 per cento rispetto alla chiusura del titolo Motorola Mobility venerdì scorso. Larry Page, amministratore delegato di Google, ha subito commentato sulle pagine di Google la notizia. “L’impegno totale di Motorola Mobility per Android ha creato una combinazione naturale tra le nostre due aziende” ha spiegato. “L’acquisizione sovralimenterà l’intero ecosistema di Android”, permettendo a Google di produrre cellulari propri con il sistema operativo Android. L’acquisizione permetterà a Google di mettere le mani anche su oltre 17mila brevetti della tecnologia cellulare di Motorola, un colpo molto importante che potrebbe da subito essere decisivo per la produzione di nuovi modelli di smartphone targati Google e Motorola. Con l’acquisto di Motorola, Google prova a confrontarsi sullo stesso piano di Apple, che produce lo smartphone iPhone ed il sistema operativo iOS. Vedremo nei prossimi mesi quale sarà il frutto di questo acquisto, ma c’è da scommettere che un nuovo smartphone verrà presto lanciato sul mercato.

LEAVE A REPLY