Grande operazione quella conclusa da Microsoft nei giorni scorsi: infatti il colosso di Redmond ha acquistato una delle società più importanti nel campo della telefonia Voip. Microsoft ha acquisito Skype per 8.5 miliardi di dollari. Skype, che nell’ultimo anno finanziario aveva mostrato grandi difficoltà economiche, era stata al centro di tante voci: infatti anche Google e Facebook erano interessati ad acquistare il marchio Voip più famoso al mondo, ma a spuntarla è stato il gruppo di Redmond. Steve Ballmer, amministratore delegato di Microsoft, ha commentato l’arrivo di Skype in Microsoft, che sarà smistato in una nuova divisione, con a capo Tony Bates, già amministratore delegato di Skype. “Skype offre un servizio fenomenale, amato da milioni di persone in tutto in mondo, insieme creeremo il futuro della comunicazione in tempo reale cosicché le persone possano stare facilmente in contatto con la propria famiglia, gli amici, i colleghi e i clienti in tutto il mondo”. A livello multimediale, possiamo dire che Microsoft inserirà Skype in tutti i suoi prodotti, Xbox e Windows Phone su tutti, mentre lo stesso Ballmer ha fatto sapere che Skype non abbandonerà gli altri sistemi operativi: infatti continuerà ad essere sviluppata una versione per Mac ed iOS, per Linux e per tutte le principali altre piattaforme.

Pietro Gugliotta

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here