Poco più di una settimana fa, è arrivata una notizia che ha fatto “gioire” il mondo Occidentale: gli Stati Uniti hanno catturato ed ucciso lo “Sceicco del Terrore”, Osama Bin Laden, fondatore e leader di Al Qaida, la più nota organizzazione terroristica internazionale. Bin Laden infatti è stato trovato ad Abbottabad, vicino ad Islamabad, dove si rifugiava, ed è stato ucciso in un conflitto a fuoco. Come spesso capita, quando c’è un avvenimento di cronaca molto importante, il mondo di Internet prende spunto per realizzare qualcosa che possa far ricollegare la realtà alla finzione o alla simulazione di un evento, un po come un videogame. Kuma Games, una software house specializzata in giochi con operazioni di antiterrorismo, rilascerà a breve “KumaWar Episode 107: Osama Bin Laden 2011“. Si tratta di un videogioco online dove l’utente interpreterà una delle forze speciali americane alla caccia di Bin Laden, all’interno del covo dell’ex capo di Al Qaida: obiettivo, neanche a dirlo, uccidere Bin Laden. La missione però non sarà sempre riprodotta nella stessa versione, in modo tale che la posizione di Bin Laden possa essere cambiata, per rendere più difficile il ritrovamento. “Bin Laden era cattivo e la gente si è sentita sollevata, ricreare quest’episodio è senz’altro un bonus”, queste le parole di Keith Halper, CEO di Kuma Games, che dunque difende la propria creatura dagli attacchi della critica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here