Google ha deciso di chiudere Google Video: la notizia è arrivata in queti giorni, tutti gli utenti che avevano inserito dei video sul portale video della casa di Mountain View sono stati informati della decisione. Una mail infatti avvisava che dal 29 aprile i video presenti su Google Video non saranno più visibili agli utenti, ma rimarranno  sui server Google fino al 13 maggio, in modo tale di permettere a tutti gli utenti che li hanno caricati, di poterli scaricare ed eventualmente caricarli in un secondo tempo su altri portali. Possiamo definirlo come un flop di Google? Si potremmo, però è chiaro che Google ha acquistato Youtube, dunque tenere due portali video era piuttosto inutile. Inoltre il portale Google Video non era molto usato, quindi era più logico dismettere questo sito a vantaggio di Youtube. Certo la modalità di dismissione del portale potrebbe lasciare discutere, perchè magari Google avrebbe potuto trasferire i video presenti su Google Video, sull’altra piattaforma, ossia Youtube. In ogni caso questa operazione sarà possibile, però in via manuale, da parte di tutti gli utenti che hanno un account anche su Youtube. Dunque se avete dei video su Google Video avete tempo fino al 13 maggio per scaricarli e conservarli, dopo quella data saranno cancellati dai server Google.

LEAVE A REPLY