Ancora problemi di sicurezza su Facebook. Questa volta la colpa è di un truffa denominata likejacking, perchè legata al pulsante Mi Piace, che originariamente in inglese si chiama Like. Questa truffa secondo i primi dati, pare aver colpito oltre 100.000 account, un numero molto alto ma che non è nulla se pensiamo che il numero totale degli iscritti a Facebook supera i 500 milioni. In cosa consiste questa truffa? Gli utenti troveranno in bacheca un messaggio relativo a degli “Scontri a Piazza del Popolo“: è un video che dovrebbe essere amatoriale, e che riguarda alcuni comportamenti non proprio legali della Polizia. Ovviamente non esiste nessuno video: l’utente cliccherà su questa icona di video, e verrà portato su una pagina dove è costretto a cliccare sul tasto Mi Piace: adesso sarà costretto a condividere il video sulla propria bacheca, invitando nella truffa anche i propri amici. Se l’utente rifiuta di mettere Mi Piace e di condividere il video, verrà inviato ad un’altra pagina, dove c’è un’altra truffa, stavolta legata all’invio di sms. Adesso arriveranno nuovi messaggi truffa: infatti il sistema prevede che a questo punto veniate “bombardati” da alcuni messaggi che riguardano la possibile chiusura del vostro account. “Conferma subito il tuo account per non essere cancellato” oppure “oggi è l’ultimo giorno per confermare l’account, altrimenti verrà cancellato domani”. Ovviamente anche questi messaggi sono fasulli, Facebook non invia mai questo tipo di comunicazioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here