Oggi vi spieghiamo un interessante trucco per la navigazione anonima con i proxy. Come spiega Wikipedia, “i server esterni a cui ci si collega attraverso un proxy vedranno generalmente le connessioni provenienti dall’indirizzo IP del proxy, non da quello del client. Questo garantisce una relativa privacy del client (il server, o chi analizzi il traffico diretto ad esso, non può conoscere l’indirizzo IP del client)”. A cosa può servire navigare con un proxy? Intanto porta una navigazione anonima (cosa che ha i suoi pro ma anche i suoi contro), poi ci potrebbe permettere di collegarsi a siti internet dove è necessario l’accesso da un determinato paese. Chiaramente in alcuni siti dove è necessaria l’autenticazione, un accesso tramite proxy è pericoloso, ma non solo, navigando con un proxy noterete un chiaro rallentamento della vostra velocità di connessione. Insomma è una operazione che ha dei fattori positivi ma anche negativi. Oggi vi spieghiamo come attivare una connessione via proxy con Google Chrome, grazie all’estensione 1-Click Web Proxy.
1) Scaricate l’estensione 1-Click Web Proxy per Google Chrome, cliccando su questo link.
2) Adesso avrete l’icona dell’estensione accanto alla barra degli indirizzi, cliccando su questa icona si aprirà una finestra: siete ufficialmente in navigazione via proxy (ma solo su quella determinata finestra).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.