Ottime notizie per lo sviluppo dei siti internet in Italia: in soli cinque anni sono raddoppiate le iscrizione dei domini italiani. Infatti adesso sono due milioni i siti che presentano i dominio .it, tutto ciò permette all’Italia di attestarsi al quinto posto in Europa nella classifica dei domini. Un risultato molto importante che fa il paio con quello che vede l’Italia nei primi dieci paesi mondiali: infatti nella classifica dei domini, allargata a tutte le nazioni mondiali, l’Italia si piazza al nono posto. Grande merito a questo risultato va dato all’introduzione del sistema sincrono, che dal settembre 2009, ha visto una nuova metodologia di registrazione dei siti internet, molto più rapida e veloce, immediata. Infatti adesso le richieste per la registrazione di un dominio sono circa 32 mila al mese, di cui la maggior parte (27 mila circa) sono quelle inviata in tempo reale online.
Il direttore dell‘Iit-Cnr, Domenico Laforenza commenta e motiva questo risultato molto positivo per l’Italia. “Le procedure più snelle e la tempistica decisamente più efficiente, garantite dal sistema sincrono, hanno avuto forte impatto. L’attivazione del dominio in poche ore, senza attese, carta o fax, hanno determinato il successo della registrazione automatica”. Secondo lo stesso Laforenza, sarà possibile nelle prossime settimane sfruttare nuove possibilità, come quella di registrare nomi con lettere accentate, grazie all’IDN, Internationalized domain name.

2 COMMENTS

  1. E si, il numero cresce e pure molto velocemente. Bellissima la notizia delle lettere accentate e dei caratteri speciali, chissà come reagiranno i servizi stile https://www.wix.it/ per il recupero domini. Sicuramente il mercato domini in se ne guadagnerà!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.