A pochi giorni dal compleanno di Windows Seven, che ha festeggiato il suo primo anno di vita con un numero sempre crescente di licenze attive, da Microsoft iniziano le prime voci sul nuovo e futuro sistema operativo di Redmond, Windows 8. Il nuovo OS che andrà ad affiancare e poi sostituire Windows 7 è già parecchio discusso: infatti dopo il grande successo di Windows Seven, è difficile che anche il nuovo sistema operativo possa replicare immediatamente successo e dati di vendita di Seven. Proprio Steve Ballmer, il Chief Executive Officer di Microsoft, ha definito in una recente intervista “Windows 8 la scommessa più rischiosa” per l’azienda di Redmond. I tempi sembrano maturi per iniziarne a parlare, dato che non si vorrà commettere l’errore già fatto con Vista: far trascorrere troppo tempo dall’uscita di Windows XP ed il rilascio della prima versione ufficiale di Windows Vista. Quindi si pensa che per evitare una figuraccia del genere, Windows 8 possa già uscire nel 2012, possibilmente a fine annata. Ma quali potrebbero essere le novità? Siamo nel campo delle ipotesi e delle voci, piu o meno attendibili. Si parla con insistenza della possibilità di creare un App Store apposito per Windows, un po come l’App Store della Apple (ed adesso del Mac Store per i computer). Inoltre si pensa possa essere inserito il riconoscimento facciale e un nuovo filesystem. In realtà l’unica conferma che sembra piuttosto reale è quella sulla data di uscita: il sito olandese di Microsoft infatti sostiene che l’uscita del nuovo sistema operativo avverrà proprio a fine 2012.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here